Auguri, da 5000 anni fa.

Biglietto d’Auguri Natalizi significativo per la nostra rubrica “Medici ed Arte”:

Un’immagine risalente a circa 5000 anni fa, scoperta cinque anni or sono, in un grotta del Sahara egiziano, ma tenuta nascosta sino ad ora per effettuare controlli e studi scientifici

Il disegno è stato realizzato sul soffitto della grotta in ocra rosso-bruno, probabilmente da tribù nomade di cacciatori e raccoglitori del Neolitico

Al centro della pittura rupestre sono raffigurate tre figure umane: un uomo a destra, una donna a sinistra (identificabile per le mammelle laterali stilizzate e per la sinuosità delle forme) e al centro un bambino, posizionato poco più in alto rispetto ai genitori, probabilmente a rappresentare l’auspicio per una nascita o una gravidanza.

Più lontani sono invece visibili due animali di difficile interpretazione: il primo, posto più in alto, ricorda i mitici ‘leoni acefali’ presenti in molte pitture rupestri della regione, mentre il secondo, in basso a destra, assomiglia a un babbuino o ad una scimmia antropomorfa.

Sulla destra, infine, è visibile una piccola figura circolare che potrebbe rappresentare un astro all’orizzonte. ( ANSA)

Natività di 5000 anni fa

 

A tutti, gli auguri per un Sereno Natale

da Medici ed Arte

 

Guglielmo Sergi per La Medicina Fiscale, Medici ed Arte