L a Direzione regionale INPS, la Regione Campania e le ASL di Avellino, Benevento, Caserta e Salerno hanno sottoscritto un importante protocollo d’intesa per l’affidamento all’Istituto dell’accertamento dei requisiti sanitari in materia di invalidità civile, cecità, sordità, handicap e disabilità.

Attraverso questo importante accordo, la Campania dà attuazione a quanto previsto dalla legge 111 del 2011 in materia di affidamento delle funzioni di accertamento sanitario per l’Invalidità Civile all’Inps che, in tal modo, potrà continuare a gestire in via esclusiva l’intero procedimento sanitario ed amministrativo.

L’importante traguardo, fortemente voluto dai vertici delle Istituzioni coinvolte, in particolare dal Presidente della Regione De Luca e dal Direttore regionale Greco, si è potuto concretizzare anche grazie all’attenzione ed agli spunti pervenuti dai Comitati provinciali dell’Istituto, fatti propri e promossi dal Presidente del Comitato regionale Pettrone.

L’accordo, che prevede anche il trasferimento all’Inps di parte delle risorse prima impegnate dal servizio sanitario regionale, offrirà all’Istituto l’opportunità di realizzare un significativo innalzamento dei livelli del servizio offerto: in modo particolare, la riduzione dei tempi di attesa, grazie all’incremento dei medici preposti alle visite.

Inoltre, in una visione di maggiore “prossimità” del servizio, in aggiunta alle sedi già deputate a tali compiti, l’Inps ha previsto l’attività delle Commissioni mediche anche nei Centri Medico Legali INPS di Sala Consilina, Vallo della Lucania, Sapri e Aversa, accogliendo le richieste da più parti ed a più voci sollecitate, di agevolare i soggetti più deboli residenti in zone decentrate e mal collegate.

Altra importante innovazione è la previsione di uno scambio di dati tra le Istituzioni coinvolte, così da garantire un efficiente ed economico svolgimento dei rispettivi compiti istituzionali; inoltre, allo scopo di velocizzare l’iter procedurale, le ASL si impegnano a garantire corsie privilegiate per gli utenti che dovranno sottoporsi a visite specialistiche o strumentali richieste dalle Commissioni INPS.

Nell’accordo è stata prevista una costante attività di monitoraggio sui risparmi di spesa conseguiti e sul miglioramento degli standard qualitativi, quantitativi e tecnologici del sistema.

Il monitoraggio consentirà di valutare e migliorare le soluzioni gestionali adottate e di elevare ulteriormente il servizio offerto; a tal fine, sarà coinvolto il Centro Interdipartimentale per la Ricerca in diritto, economia e management della Pubblica Amministrazione (CIRPA), che ha sviluppato una consolidata esperienza multidisciplinare nello studio delle problematiche di amministrazione e controllo di aziende ed enti pubblici.

Per suggellare l’importanza dell’Accordo, nelle prossime settimane è prevista la presenza in Campania del Presidente Boeri che, incontrando il Presidente della Regione De Luca, avrà modo di evidenziarne i pregi e gli importanti risultati attesi a favore dell’intera collettività coinvolta.

Tags: , , , , , , , , , ,

Comments are closed.

L'amministratore della rivista "La Medicina Fiscale"

Medici fiscali, Vargiu: “Polo Unico di controllo per garantire i diritti dei lavoratori in malattia”

  “Per garantire il diritto di malattia di tutti i lavoratori occorre evitare ogni abuso di assenze e certificazioni. Confondere […]

Un accordo alto

Giovedì scorso, 20 marzo, a Roma presso la sede INPS di Via Ciro il Grande, su invito della Dirigenza dell’Ente, […]

Lettera Aperta del Segretario Nazionale FIMMG Giacomo Milillo

Lettera aperta al Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e a tutti i Parlamentari.   Egregio Ministro Poletti, Onorevoli […]

INVITO UFFICIALE

A seguito dei nuovi recenti sviluppi, dell’invito da parte dell’INPS all’incontro del 20 marzo e al successivo incontro  che si […]

on. Teresa Bellanova, nuovo sottosegretario al Lavoro

teresa

  Teresa Bellanova   è nata a Ceglie Messapica, Brindisi, il 17 agosto 1958. E’ sposata con Abdellah El Motassime.   Comincia […]

La nostra lettera all’ on. Vargiu

Gentile Presidente Vargiu analizzando quanto rappresentato dall’INPS nell’audizione del 26 febbraio 2014, vorremmo sottoporre alla sua attenzione alcuni punti sui […]

La FNOMCeO scrive ai ministri: stabilizzare i medici fiscali e i medici convenzionati esterni

FNOMCeO1

Stipulare in tempi brevi l’Accordo Collettivo nazionale per disciplinare il rapporto di lavoro tra l’INPS e i medici fiscali, e […]

Ancora su lavoro autonomo e subordinato. Parte 5

privacy

Vediamo ora una recente (25 giugno 2018) sentenza della Corte di Cassazione che interviene sui criteri che distinguono un lavoro […]

Corso formativo ANMEFI

locandinaanmefi

Il 30 giugno 2018, a Ferrara, il quarto corso formativo: “Aspetti medico-legali della certificazione nella pubblica amministrazione e delle visite […]

Giulia Grillo, il nuovo ministro della Salute

giulia grillo

Giulia Grillo è nata a Catania il 30 maggio 1975. Si laurea in Medicina e Chirurgia nel 1999 e si […]

Lo stato dell’arte dei lavori per l’ACN dei medici fiscali

privacy

Dopo che lo scorso 9 maggio si è tenuta la seduta plenaria tra le sigle sindacali e associative (ANMEFI, ANMI-Femepa, […]

Giulia Bongiorno, il nuovo ministro della PA

bongiorno

Giulia Bongiorno è nata a Palermo il 22 marzo 1966. Studi classici, laurea in Giurisprudenza, si è iscritta all’Ordine degli […]