Corte di Cassazione, sentenza del 5 dicembre 2018 n. 31502

La Corte di Cassazione conferma che il rapporto dei medici che svolgono attività in regime di convenzione con le aziende sanitarie configura un rapporto privatistico di lavoro autonomo libero professionale con i connotati della parasubordinazione ed esula dall’ambito del pubblico impiego.