N el sistema Italia vi sono due grandi categorie di medici che lavorano nell’ambito del SSN :

  • i medici subordinati  dipendenti
  • i medici che operano in regime di convenzione in forma di Accordo Collettivo Nazionale, così come il Decreto Interministeriale (Atto di Indirizzo) del polo unico della Medicina Fiscale dello scorso agosto prevede debba essere anche per i medici fiscali.

Riportiamo brevemente alcuni tratti salienti dei vari Accordi Collettivi Nazionali degli specialisti ambulatoriali, dei medici di medicina generale, dei pediatri e anche dei medici INAIL.

 

  • Specialisti ambulatoriali : “…gli specialisti ambulatoriali, i veterinari ed i professionisti esercitano un’attività convenzionale operante in regime di parasubordinazione nell’ambito dell’organizzazione del SSN…..”

 

  • Medici di Medicina Generale : “Il presente Accordo Collettivo Nazionale regola, ai sensi dell’art. 8, comma 1, del D.L.vo 30 dicembre 1992, n. 502 e successive modificazioni ed integrazioni e sulla base delle determinazioni regionali in materia, il rapporto di lavoro autonomo convenzionato per l’esercizio delle attività professionali, tra i medici di medicina generale e le Aziende sanitarie locali, per lo svolgimento, nell’ambito del SSN e le sue articolazioni, dei compiti e delle attività relativi ai settori di: a) assistenza primaria; b) continuità assistenziale; c) medicina dei servizi territoriali; d) emergenza sanitaria territoriale…”

 

  • Pediatri : “….Tale rapporto di lavoro, libero-professionale, costituisce vincolo funzionale tra l’ASL ed il singolo medico pediatra e si concretizza con l’organico inserimento dell’attività del medico pediatra di libera scelta nell’apparato organizzativo del distretto socio-sanitario. In particolare, ancorché libero professionista operante nel proprio studio, il medico pediatra di famiglia stabilisce, con l’istaurarsi del rapporto di lavoro con il S.S.N., un vincolo funzionale che risulta dalle norme regolamentari che compongono il corpo normativo del presente ACN. Inoltre, si evidenzia che l’attività regolata dal presente accordo collettivo nazionale non è riconducibile alla mera prestazione d’opera professionale giacchè l’impianto organizzativo prefigura il dover svolgere le proprie mansioni professionali secondo orari predeterminati e direttive impartite a livello aziendale e distrettuale, oltrechè regionale e nazionale, in sintonia alle intese ai vari livelli, utili a svolgere la prestazione professionale in modo coordinato con le prestazioni degli altri medici pediatri di famiglia.”

 

  • Medici INAIL : “… rapporto di lavoro convenzionale autonomo, coordinato e continuativo instaurato o che si instaura presso l’ENTE ……..in modo coordinato ed integrato con tutte le attività dell’ Istituto medesimo …..”

Tags: , , , , , , , , , ,

Comments are closed.

L'amministratore della rivista "La Medicina Fiscale"

Medici fiscali, Vargiu: “Polo Unico di controllo per garantire i diritti dei lavoratori in malattia”

  “Per garantire il diritto di malattia di tutti i lavoratori occorre evitare ogni abuso di assenze e certificazioni. Confondere […]

Un accordo alto

Giovedì scorso, 20 marzo, a Roma presso la sede INPS di Via Ciro il Grande, su invito della Dirigenza dell’Ente, […]

Lettera Aperta del Segretario Nazionale FIMMG Giacomo Milillo

Lettera aperta al Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e a tutti i Parlamentari.   Egregio Ministro Poletti, Onorevoli […]

INVITO UFFICIALE

A seguito dei nuovi recenti sviluppi, dell’invito da parte dell’INPS all’incontro del 20 marzo e al successivo incontro  che si […]

on. Teresa Bellanova, nuovo sottosegretario al Lavoro

teresa

  Teresa Bellanova   è nata a Ceglie Messapica, Brindisi, il 17 agosto 1958. E’ sposata con Abdellah El Motassime.   Comincia […]

La nostra lettera all’ on. Vargiu

Gentile Presidente Vargiu analizzando quanto rappresentato dall’INPS nell’audizione del 26 febbraio 2014, vorremmo sottoporre alla sua attenzione alcuni punti sui […]

La FNOMCeO scrive ai ministri: stabilizzare i medici fiscali e i medici convenzionati esterni

FNOMCeO1

Stipulare in tempi brevi l’Accordo Collettivo nazionale per disciplinare il rapporto di lavoro tra l’INPS e i medici fiscali, e […]

Ancora su lavoro autonomo e subordinato. Parte 5

privacy

Vediamo ora una recente (25 giugno 2018) sentenza della Corte di Cassazione che interviene sui criteri che distinguono un lavoro […]

Corso formativo ANMEFI

locandinaanmefi

Il 30 giugno 2018, a Ferrara, il quarto corso formativo: “Aspetti medico-legali della certificazione nella pubblica amministrazione e delle visite […]

Giulia Grillo, il nuovo ministro della Salute

giulia grillo

Giulia Grillo è nata a Catania il 30 maggio 1975. Si laurea in Medicina e Chirurgia nel 1999 e si […]

Lo stato dell’arte dei lavori per l’ACN dei medici fiscali

privacy

Dopo che lo scorso 9 maggio si è tenuta la seduta plenaria tra le sigle sindacali e associative (ANMEFI, ANMI-Femepa, […]

Giulia Bongiorno, il nuovo ministro della PA

bongiorno

Giulia Bongiorno è nata a Palermo il 22 marzo 1966. Studi classici, laurea in Giurisprudenza, si è iscritta all’Ordine degli […]