Finanziaria 2021: assunzione di 189 medici in INPS

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il testo della Legge di Stabilità 2021, che prevede, tra le varie disposizioni, l’assunzione di 189 medici in INPS per il prossimo biennio. Con la bollinatura della Ragioneria di Stato e la firma del Presidente della Repubblica, la finanziaria ha iniziato il suo iter parlamentare. Ecco il passaggio sull’assunzione di medici in INPS: l’ultimo concorso per assumere medici in INPS risale al 1989.

“Per le esigenze di contenimento e contrasto all’emergenza epidemiologica da Covid-19, al fine di assicurare il presidio delle funzioni relative all’invalidità civile e delle attività medico-legali in materia previdenziale e assistenziale affidate, l’INPS è autorizzato, per il biennio 2021-2022, in aggiunta alle vigenti facoltà assunzionali, ad assumere, con contratto di lavoro a tempo indeterminato, mediante procedure concorsuali pubbliche per titoli ed esami, 189 unità di personale nella qualifica di medico di primo livello per l’assolvimento delle funzioni medico-legali di propria competenza, nei limiti della vigente dotazione organica.”