In arrivo le USCA

Le Unità Speciali di Continuità assistenziale (USCA) sono previste dall’art. 8 del Decreto Legge 14/2020 “Disposizioni urgenti per il potenziamento del Servizio Sanitario Nazionale in relazione all’emergenza Covid-19”.

www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/03/09/20G00030/sg

La loro funzione è rivolta alla gestione domiciliare dei pazienti affetti da Covid-19 che non necessitano di ricovero ospedaliero. Tali unità devono essere attive 7 giorni su 7, dalle ore 8 alle ore 20.

Possono dare la propria disponibilità le seguenti categorie di medici: medici titolari di Continuità Assistenziale (Guardia Medica) e/o iscritti nella graduatoria regionale di Medicina Generale, medici con incarico a tempo determinato o di sostituzione di Continuità Assistenziale (Guardia medica),  medici iscritti al corso di Medicina Generale, laureati in Medicina e Chirurgia.

Sono in corso le pubblicazioni dei bandi nelle varie ASL che procederanno tramite una procedura speciale di assegnazione incarichi.