I l 2 novembre sono state riaperte le agenzie di Foligno e di Spoleto ed è stato pubblicato un messaggio di vicinanza e solidarietà alle persone colpite dal sisma firmato congiuntamente dal Presidente e dal direttore generale.

Ecco il testo del comunicato stampa del 31 ottobre.

Nelle regioni interessate dal sisma del 30 ottobre 2016, sono momentaneamente chiuse le agenzie di Foligno, Spoleto e Tolentino, le altre Strutture territoriali dell’Inps sono attive e garantiscono i servizi.

Inoltre, al fine di assicurare le informazioni necessarie agli utenti, nonché la continuità dei pagamenti delle pensioni e delle prestazioni a sostegno del reddito, sono previsti per i beneficiari residenti nelle zone interessate servizi alternativi di emergenza.

Non appena sarà possibile l’accesso ai territori colpiti, saranno allestiti Uffici mobili, per agevolare gli assicurati e i pensionati che avessero necessità di ricevere informazioni e presentare domande di prestazioni.

Di tale attivazione sarà data ampia informazione.

Pagamento delle prestazioni

L’Inps, in collaborazione con Poste Italiane, ha attivato il “pagamento in circolarità” di prestazioni pensionistiche e non pensionistiche temporanee ed occasionali – limitatamente a quelle riscosse in contanti agli sportelli – modalità che consente la riscossione della pensione e delle altre prestazioni presso qualsiasi ufficio postale del territorio nazionale.

Tale modalità è consentita per tutti i pagamenti localizzati presso uffici postali ubicati nelle provincie interessate dal terremoto.

I beneficiari sono esonerati dall’obbligo della presentazione del certificato di pensione e della lettera di avviso.

Al momento del pagamento, il pensionato – o la persona delegata alla riscossione – dovrà esibire un documento d’identità valido o un documento sostitutivo rilasciato dagli uffici anagrafici attivati nei comuni colpiti.

Tale modalità sarà operante fino al ripristino della funzionalità degli uffici postali dichiarati inagibili.

Tags: , , ,

Comments are closed.

L'amministratore della rivista "La Medicina Fiscale"

Medici fiscali, Vargiu: “Polo Unico di controllo per garantire i diritti dei lavoratori in malattia”

  “Per garantire il diritto di malattia di tutti i lavoratori occorre evitare ogni abuso di assenze e certificazioni. Confondere […]

Un accordo alto

Giovedì scorso, 20 marzo, a Roma presso la sede INPS di Via Ciro il Grande, su invito della Dirigenza dell’Ente, […]

Lettera Aperta del Segretario Nazionale FIMMG Giacomo Milillo

Lettera aperta al Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e a tutti i Parlamentari.   Egregio Ministro Poletti, Onorevoli […]

INVITO UFFICIALE

A seguito dei nuovi recenti sviluppi, dell’invito da parte dell’INPS all’incontro del 20 marzo e al successivo incontro  che si […]

on. Teresa Bellanova, nuovo sottosegretario al Lavoro

teresa

  Teresa Bellanova   è nata a Ceglie Messapica, Brindisi, il 17 agosto 1958. E’ sposata con Abdellah El Motassime.   Comincia […]

La nostra lettera all’ on. Vargiu

Gentile Presidente Vargiu analizzando quanto rappresentato dall’INPS nell’audizione del 26 febbraio 2014, vorremmo sottoporre alla sua attenzione alcuni punti sui […]

La FNOMCeO scrive ai ministri: stabilizzare i medici fiscali e i medici convenzionati esterni

FNOMCeO1

Stipulare in tempi brevi l’Accordo Collettivo nazionale per disciplinare il rapporto di lavoro tra l’INPS e i medici fiscali, e […]

Ancora su lavoro autonomo e subordinato. Parte 5

privacy

Vediamo ora una recente (25 giugno 2018) sentenza della Corte di Cassazione che interviene sui criteri che distinguono un lavoro […]

Corso formativo ANMEFI

locandinaanmefi

Il 30 giugno 2018, a Ferrara, il quarto corso formativo: “Aspetti medico-legali della certificazione nella pubblica amministrazione e delle visite […]

Giulia Grillo, il nuovo ministro della Salute

giulia grillo

Giulia Grillo è nata a Catania il 30 maggio 1975. Si laurea in Medicina e Chirurgia nel 1999 e si […]

Lo stato dell’arte dei lavori per l’ACN dei medici fiscali

privacy

Dopo che lo scorso 9 maggio si è tenuta la seduta plenaria tra le sigle sindacali e associative (ANMEFI, ANMI-Femepa, […]

Giulia Bongiorno, il nuovo ministro della PA

bongiorno

Giulia Bongiorno è nata a Palermo il 22 marzo 1966. Studi classici, laurea in Giurisprudenza, si è iscritta all’Ordine degli […]