Nel 2015 sono stati trasmessi 12,1 milioni di certificati di malattia per il settore privato e 6,3 milioni per quello pubblico, con un aumento, rispetto al 2014, del 4,9% per il primo gruppo e del 4,3% per il secondo gruppo.

Nel 2015 i certificati di malattia sono stati presentati dal 57% dei dipendenti pubblici, mentre nel comparto privato ci si attesta intorno al 38%.

La durata media annua dell’assenza dal lavoro per malattia è di 18,4 giorni nel privato e di 17,6 nel pubblico. Gli eventi di malattia della durata di un giorno sono il 25,7% del totale nel settore pubblico, mentre sono del 12,1% in quello privato. Se per le assenze di 2-3 giorni le percentuali nei due comparti si sovrappongono, per gli eventi di malattia di 4-5 giorni avviene il sorpasso: 23,4% nel privato vs 18,2% nel pubblico. Su un totale di eventi di malattia nel pubblico impiego, il 62% interessa il centro-sud. Nel settore privato è l’opposto: il 57% degli eventi di malattia è avvenuto al nord.

Mentre per il settore pubblico si conferma la continua crescita, per il settore privato è la prima volta da più di 25 anni, da quando, cioè, è nata la moderna medicina fiscale INPS.

Evidentemente il nuovo sistema, introdotto nel 2013 (data mining, SAViO, riduzione massiccia del numero di visite fiscali domiciliari nel settore privato) non sta pagando.

Occorre una rapida inversione di marcia per quanto riguarda il settore privato e nuove linee per il settore pubblico: è arrivata l’ora della riforma della medicina fiscale.

 

StatInBreve_MALATTIA_2015.1pdf StatInBreve_MALATTIA_2015.2pdf StatInBreve_MALATTIA_2015.3pdf StatInBreve_MALATTIA_2015.4 StatInBreve_MALATTIA_2015 5 StatInBreve_MALATTIA_2015.6 StatInBreve_MALATTIA_2015.7 StatInBreve_MALATTIA_2015.8 StatInBreve_MALATTIA_2015.9 StatInBreve_MALATTIA_2015.10

Tags: , , , , , , , , , , , , , ,

Comments are closed.

L’amministratore della rivista “La Medicina Fiscale”

Medici fiscali, Vargiu: “Polo Unico di controllo per garantire i diritti dei lavoratori in malattia”

  “Per garantire il diritto di malattia di tutti i lavoratori occorre evitare ogni abuso di assenze e certificazioni. Confondere […]

Un accordo alto

Giovedì scorso, 20 marzo, a Roma presso la sede INPS di Via Ciro il Grande, su invito della Dirigenza dell’Ente, […]

Lettera Aperta del Segretario Nazionale FIMMG Giacomo Milillo

Lettera aperta al Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e a tutti i Parlamentari.   Egregio Ministro Poletti, Onorevoli […]

INVITO UFFICIALE

A seguito dei nuovi recenti sviluppi, dell’invito da parte dell’INPS all’incontro del 20 marzo e al successivo incontro  che si […]

on. Teresa Bellanova, nuovo sottosegretario al Lavoro

teresa

  Teresa Bellanova   è nata a Ceglie Messapica, Brindisi, il 17 agosto 1958. E’ sposata con Abdellah El Motassime.   Comincia […]

La nostra lettera all’ on. Vargiu

Gentile Presidente Vargiu analizzando quanto rappresentato dall’INPS nell’audizione del 26 febbraio 2014, vorremmo sottoporre alla sua attenzione alcuni punti sui […]

Gelli: 10 sfide per curare tutti

gelli2

Il prossimo 23 gennaio ci sarà, a Firenze, la presentazione ufficiale di “Curare tutti: 10 sfide per il diritto alla […]

Visite fiscali, Petrone (FIMMG INPS): attenti alle fake news

alfredo

Dalla data di pubblicazione in gazzetta del decreto 17 ottobre 2017 inerente il “Regolamento recante modalità per lo svolgimento delle […]

Elezioni FNOMCeO: Anelli e la lista unica

FNOMCeO1

Sabato 13 gennaio si è svolto l’ultimo consiglio nazionale FNOMCeO prima delle elezioni del 20-22 gennaio. E’ stata presentata la […]

Sciolte le Camere

aula parlamento

La XVII legislatura volge verso il proprio termine naturale. Il 9 gennaio alle ore 17 i presidenti di Senato e […]

Polo unico operativo

visitefiscali

Dal prossimo 13 gennaio diventa operativa, a tutti gli effetti, la riforma della Medicina Fiscale inserita dal ministro Madia nella […]

Elezioni ordinistiche

FNOMCeO1

Terminata la tornata elettorale per definire consigli e presidenti nelle città italiane, la maggior parte dei presidenti uscenti è stata […]