Il governo Conte

Alla vigilia della Festa della Repubblica, ad 89 giorni dalle politiche del 4 marzo, nasce il governo M5S-Lega.

Giuseppe Conte, 53 anni, docente di Diritto Privato, è il premier incaricato dal Presidente Mattarella: avrà Matteo Salvini e Luigi Di Maio come vicepremier.

Il nuovo Governo sarà formato da 19 ministri (5 donne e 14 uomini): sei tecnici, sette M5S, sei Lega.

Matteo Salvini (Lega, 45 anni) all’Interno,

Luigi di Maio (M5S, 31 anni) al Welfare,

Giovanni Tria (tecnico, 69 anni, ex collaboratore di Brunetta) al MEF,

Enzo Moavero Milanesi (tecnico, 63 anni) agli Esteri,

Elisabetta Trenta (M5S, 51 anni) alla Difesa,

Alfonso Bonafede (M5S, 41 anni) alla Giustizia,

Riccardo Fraccaro (M5S, 37 anni) ai Rapporti con il Parlamento,

Giulia Grillo (M5S, 44 anni) alla Salute,

Giulia Bongiorno (Lega, 52 anni) alla Pubblica Amministrazione,

Lorenzo Fontana (Lega, 38 anni) alla Disabilità,

Barbara Lezzi (M5S, 46 anni) per il Sud,

Gian Marco Centinaio (Lega, 47 anni) alle Politiche agricole,

Danilo Toninelli (M5S, 43 anni) alle Infrastrutture,

Marco Bussetti (tecnico, 56 anni) all’Istruzione,

Erika Stefani (Lega, 47 anni) agli Affari regionali,

Paolo Savona, 82 anni, alle Politiche europee,

Sergio Costa (tecnico, 59 anni) all’Ambiente,

Alberto Bonisoli (tecnico, 57 anni) ai Beni culturali,

Giancarlo Giorgetti (Lega, 51 anni) sottosegretario Presidente del Consiglio.