Non tutti i bandi vengono per nuocere…

Diversi medici convenzionati esterni hanno o stanno lasciando l’incarico, terminato il 31 dicembre 2018 e prorogabile fino al 31 maggio 2019,  che li ha visti lavorare, a fianco dei medici interni, nei Centri Medico Legali Inps dal 2009 ad oggi.

L’ultimo concorso Inps per 900 medici esterni risale alla determina presidenziale 147/2015  e la graduatoria ad esso correlata aveva validità fino al 31 dicembre 2018. Ecco il nostro articolo del 17 aprile 2016.

In arrivo le nuove graduatorie per 900 medici esterni INPS

In diverse regioni, peraltro, lo scorrimento della graduatoria era già stato completato e il problema della carenza di personale era già forte se pensiamo all’alto numero dei pensionamenti che sta interessando gli attuali 460 medici interni. In diversi CML non ci sono più medici interni e tutta l’attività viene portata avanti ogni giorno da medici esterni; in diverse regioni sono rimasti ormai pochi primari itineranti che esercitano il loro lavoro di di controllo, di supervisione e di coordinamento delle attività, quindi, su più sedi.

Si è reso, perciò, necessario e urgente colmare le carenze di medici esterni con la richiesta di nuovi ingressi formalizzata con il messaggio Hermes dello scorso 6 dicembre.

Comunicazione Inps del 6 dicembre e annunci OMCeO

Le direzioni regionali Inps (Marche, Toscana…) stanno, quindi, procedendo al reclutamento di nuovi medici secondo le direttive impartite dalla direzione centrale Inps. Lamedicinafiscale.it ha pubblicato prontamente il primo, in ordine temporale, di questi avvisi.

Avviso di selezione pubblica per incarico a tempo determinato nelle Marche

Da notare la differenza di modus operandi che è stato tenuto per il “nuovo bando di concorso pubblico 2017/2018 volto all’assunzione di Medici Specialisti per l’affidamento di incarichi e collaborazioni professionali… gli incarichi conferiti dall’INPS avranno una durata di un anno pertanto il contratto di lavoro che viene offerto è a tempo determinato”,  come recita la nota del MIUR  del 19 novembre 2017.

Concorso INPS per medici competenti in Toscana