Porta la data del 30 settembre 2016 l’ultima interrogazione parlamentare che chiede spiegazioni al governo in merito al bando dei 900 medici convenzionati INPS, quei medici in regime di “libera-professione” che svolgono la stessa identica attività dei  500 medici dipendenti, ma a condizioni completamente diverse.

I medici dipendenti INPS risultano equiparati ai medici dipendenti del SSN ai sensi dell’art. 13 della Legge 12/06/1984 n. 222 che rimanda all’art. 47 della legge 23/12/1978 n. 833 poi disciplinati con il DPR 761/1978.

I medici che si occupano della gestione di disciplina così delicata come la medicina previdenziale e assistenziale non possono non essere personale stabile e non si deve continuare a gestire la mancanza di personale medico con un contratto libero professionale a tempo.

L’ente ha iniziato a reclutare medici “esterni” nel 2009 per le revisioni straordinarie INPS e nel 2010 per partecipare, come INPS, alle commissioni di invalidità civile ASL.

Da allora ad oggi, ai medici “esterni” sono state chieste, bando dopo bando, sempre maggiori attività fino a diventare tutte quelle presenti oggi, in materia di medicina previdenziale e assistenziale, nei centri medico-legali INPS. All’ASL è fatto divieto di utilizzare medici in regime di libera professione per l’attività ordinaria, per la quale i medici o vengono regolarmente assunti tramite concorso pubblico o inseriti come sumaisti della specialistica ambulatoriale dietro regolare bando.

L’ultimo bando INPS, pubblicato nel novembre 2015 e diventato operativo nel maggio 2016, prevede ancora un contratto libero-professionale per i medici dell’attività di sede e non cessa ancora di suscitare perplessità, in virtù di ulteriori fattori come l’inserimento dell’incompatibilità per i medici fiscali della lista speciale ad esaurimento e la non esclusione dei medici già in quiescenza.

Qui di seguito il testo dell’ultima (in ordine cronologico) interrogazione parlamentare sulla nuova incompatibilità dei medici fiscali presente nell’ultimo bando dei medici convenzionati INPS.

interroazione 30 set 2016 inter 30 set

Tags: , , , , , ,

Comments are closed.

L'amministratore della rivista "La Medicina Fiscale"

Medici fiscali, Vargiu: “Polo Unico di controllo per garantire i diritti dei lavoratori in malattia”

  “Per garantire il diritto di malattia di tutti i lavoratori occorre evitare ogni abuso di assenze e certificazioni. Confondere […]

Un accordo alto

Giovedì scorso, 20 marzo, a Roma presso la sede INPS di Via Ciro il Grande, su invito della Dirigenza dell’Ente, […]

Lettera Aperta del Segretario Nazionale FIMMG Giacomo Milillo

Lettera aperta al Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e a tutti i Parlamentari.   Egregio Ministro Poletti, Onorevoli […]

INVITO UFFICIALE

A seguito dei nuovi recenti sviluppi, dell’invito da parte dell’INPS all’incontro del 20 marzo e al successivo incontro  che si […]

on. Teresa Bellanova, nuovo sottosegretario al Lavoro

teresa

  Teresa Bellanova   è nata a Ceglie Messapica, Brindisi, il 17 agosto 1958. E’ sposata con Abdellah El Motassime.   Comincia […]

La nostra lettera all’ on. Vargiu

Gentile Presidente Vargiu analizzando quanto rappresentato dall’INPS nell’audizione del 26 febbraio 2014, vorremmo sottoporre alla sua attenzione alcuni punti sui […]

La FNOMCeO scrive ai ministri: stabilizzare i medici fiscali e i medici convenzionati esterni

FNOMCeO1

Stipulare in tempi brevi l’Accordo Collettivo nazionale per disciplinare il rapporto di lavoro tra l’INPS e i medici fiscali, e […]

Ancora su lavoro autonomo e subordinato. Parte 5

privacy

Vediamo ora una recente (25 giugno 2018) sentenza della Corte di Cassazione che interviene sui criteri che distinguono un lavoro […]

Corso formativo ANMEFI

locandinaanmefi

Il 30 giugno 2018, a Ferrara, il quarto corso formativo: “Aspetti medico-legali della certificazione nella pubblica amministrazione e delle visite […]

Giulia Grillo, il nuovo ministro della Salute

giulia grillo

Giulia Grillo è nata a Catania il 30 maggio 1975. Si laurea in Medicina e Chirurgia nel 1999 e si […]

Lo stato dell’arte dei lavori per l’ACN dei medici fiscali

privacy

Dopo che lo scorso 9 maggio si è tenuta la seduta plenaria tra le sigle sindacali e associative (ANMEFI, ANMI-Femepa, […]

Giulia Bongiorno, il nuovo ministro della PA

bongiorno

Giulia Bongiorno è nata a Palermo il 22 marzo 1966. Studi classici, laurea in Giurisprudenza, si è iscritta all’Ordine degli […]