Siamo alle battute finali del decreto che approderà venerdì prossimo in consiglio dei ministri per le decisioni finali di un percorso intenso e studiato in tutti i dettagli, con il dialogo aperto al confronto costante con i rappresentanti dei lavoratori della pubblica amministrazione .

Il ministro Madia con il suo prezioso staff ha così incontrato i sindacati alla vigilia del via libera finale mentre, fuori Palazzo Vidoni, un sit-in richiamava l’attenzione al ripristino dei minimi salariali per i liberi professionisti, aboliti ingiustamente nel 2006.

Al tavolo del 15 maggio erano presenti 13 sigle sindacali: è emersa la necessità di apportare ultimi ritocchi in merito a ulteriori aperture per le nuove assunzioni ed a puntualizzazioni sul licenziamento per valutazione negativa, sulle partecipate pubbliche, sula salario accessorio, sulle norme anti-furbetti del cartellino e sulle richieste avanzate dalle commissioni parlamentari in tema di riforma della medicina fiscale.

Il tutto deve passare attraverso il vaglio della Ragioneria di Stato, per far quadrare tutti i conti.

Si sta definendo nei dettagli una riforma del pubblico impiego che ha tutte le carte in regola per presentarsi come la riforma-volano per tutta l’economia italiana. E, come per ogni legge, non basta avere un buon testo a disposizione: occorrerà poi la buona volontà di tutti per farla funzionare.

Tags: , , , , , , , , ,

Comments are closed.

L'amministratore della rivista "La Medicina Fiscale"

Medici fiscali, Vargiu: “Polo Unico di controllo per garantire i diritti dei lavoratori in malattia”

  “Per garantire il diritto di malattia di tutti i lavoratori occorre evitare ogni abuso di assenze e certificazioni. Confondere […]

Un accordo alto

Giovedì scorso, 20 marzo, a Roma presso la sede INPS di Via Ciro il Grande, su invito della Dirigenza dell’Ente, […]

Lettera Aperta del Segretario Nazionale FIMMG Giacomo Milillo

Lettera aperta al Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e a tutti i Parlamentari.   Egregio Ministro Poletti, Onorevoli […]

INVITO UFFICIALE

A seguito dei nuovi recenti sviluppi, dell’invito da parte dell’INPS all’incontro del 20 marzo e al successivo incontro  che si […]

on. Teresa Bellanova, nuovo sottosegretario al Lavoro

teresa

  Teresa Bellanova   è nata a Ceglie Messapica, Brindisi, il 17 agosto 1958. E’ sposata con Abdellah El Motassime.   Comincia […]

La nostra lettera all’ on. Vargiu

Gentile Presidente Vargiu analizzando quanto rappresentato dall’INPS nell’audizione del 26 febbraio 2014, vorremmo sottoporre alla sua attenzione alcuni punti sui […]

Giulia Grillo, il nuovo ministro della Salute

giulia grillo

Giulia Grillo è nata a Catania il 30 maggio 1975. Si laurea in Medicina e Chirurgia nel 1999 e si […]

Lo stato dell’arte dei lavori per l’ACN dei medici fiscali

privacy

Dopo che lo scorso 9 maggio si è tenuta la seduta plenaria tra le sigle sindacali e associative (ANMEFI, ANMI-Femepa, […]

Giulia Bongiorno, il nuovo ministro della PA

bongiorno

Giulia Bongiorno è nata a Palermo il 22 marzo 1966. Studi classici, laurea in Giurisprudenza, si è iscritta all’Ordine degli […]

Risoluzione del Parlamento europeo contro la precarietà

parlamento europeo

P8_TA-PROV(2018)0242 TESTI APPROVATI Edizione provvisoria Risposta alle petizioni riguardanti la lotta alla precarietà e all’abuso dei contratti a tempo determinato […]

Grazie

Grazie_

Nel giorno del passaggio di consegne, la redazione de lamedicinafiscale.it sente di ringraziare il governo Gentiloni per aver portato a […]

Nasce il nuovo governo

conte

Alla vigilia della Festa della Repubblica, ad 89 giorni dalle politiche del 4 marzo, nasce il governo M5S-Lega. Giuseppe Conte, 53 […]