Sergio Mattarella è il nuovo Presidente della Repubblica

Sergio Mattarella è il nuovo Presidente della Repubblica: 72 anni, palermitano, vedovo, tre figli, cattolico, simpatizzante interista, fratello minore di Piersanti ucciso nel 1980 tra le sue braccia (Sergio, in quel periodo, era Presidente della Regione Sicilia) assassinato da Cosa Nostra.

E’ stato eletto nel 1983 alla Camera dei Deputati tra le fila della Democrazia Cristiana, sempre vicino alle correnti di sinistra del partito. è stato  Ministro  dei Rapporti con il Parlamento nel governo Goria e Ministro della Pubblica Istruzione nell’Andreotti VI: nel 1990 gli è stata affidata la direzione del quotidiano democristiano Il Popolo.

Dall’11 ottobre 2011 è giudice costituzionale della Repubblica Italiana.

Elezione “significativa” con 665 voti favorevoli (quasi i due terzi), avvenuta oggi, sabato 31 gennaio, così come aveva annunciato il premier Renzi, che intorno a questa candidatura è riuscito a ricompattare il PD.

Tra i primi atti del nuovo Presidente ci sarà la formalizzazione dell’incarico al nuovo Presidente dell’INPS, il prof. Tito Boeri.