Il segretario generale del SUMAI Assoprof interviene nella vicenda della Convenzione per la Medicina Fiscale suggerendo il recepimento dell’Acn della Specialistica Ambulatoriale Convenzionata interna in quanto contiene gran parte delle caratteristiche previste dall’Atto di Indirizzo ministeriale già adottato in passato anche dall’Inps.

 

“È necessario che l’Inps, nella vicenda della Convenzione per la Medicina Fiscale, recepisca l’Acn della Specialistica Ambulatoriale Convenzionata interna (come già fatto con altri Enti quali l’Inail, ma anche nella trattativa tra Ministero della Salute e Medici del Sasn), in quanto contiene gran parte delle caratteristiche previste dall’Atto di Indirizzo ministeriale, contratto che era già stato adottato in passato anche dall’Inps tanto che all’interno vi sono ancora degli articoli contrattuali di riferimento che richiamano l’Istituto di previdenza”. Così il segretario generale del SUMAI Assoprof, Antonio Magi, parlando della Convenzione per la Medicina Fiscale.

 

“Il SUMAI Assoprof – Medicina Fiscale – aggiunge Magi – ribadisce la disponibilità a presentare e discutere la propria convenzione della Specialistica Ambulatoriale Convenzionata con le modifiche necessarie per la sua adozione per la Medicina Fiscale da condividere con tutte le sigle coinvolte”.

 

“Il SUMAI Assoprof – spiega il referente nazionale Medicina Fiscale – SUMAI Assoprof Guglielmo Sergi – stigmatizza i modi ed i tempi con cui l’Inps ha proceduto all’invio del documento relativo alla bozza della proposta di Convenzione per la Medicina Fiscale ed alla convocazione per la discussione della stessa.

 

“In prima lettura – conclude Sergi – la proposta Inps appare discostarsi alquanto dalle indicazioni vincolanti espresse nell’Atto di Indirizzo recentemente pubblicato in GU stravolgendone il senso, il contenuto e non attuando addirittura parti sostanziali in esso contenute rendendo la proposta presentata dall’Ente decisamente irricevibile”.

Tags: , , , , , ,

Comments are closed.

L'amministratore della rivista "La Medicina Fiscale"

Medici fiscali, Vargiu: “Polo Unico di controllo per garantire i diritti dei lavoratori in malattia”

  “Per garantire il diritto di malattia di tutti i lavoratori occorre evitare ogni abuso di assenze e certificazioni. Confondere […]

Un accordo alto

Giovedì scorso, 20 marzo, a Roma presso la sede INPS di Via Ciro il Grande, su invito della Dirigenza dell’Ente, […]

Lettera Aperta del Segretario Nazionale FIMMG Giacomo Milillo

Lettera aperta al Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e a tutti i Parlamentari.   Egregio Ministro Poletti, Onorevoli […]

INVITO UFFICIALE

A seguito dei nuovi recenti sviluppi, dell’invito da parte dell’INPS all’incontro del 20 marzo e al successivo incontro  che si […]

on. Teresa Bellanova, nuovo sottosegretario al Lavoro

teresa

  Teresa Bellanova   è nata a Ceglie Messapica, Brindisi, il 17 agosto 1958. E’ sposata con Abdellah El Motassime.   Comincia […]

La nostra lettera all’ on. Vargiu

Gentile Presidente Vargiu analizzando quanto rappresentato dall’INPS nell’audizione del 26 febbraio 2014, vorremmo sottoporre alla sua attenzione alcuni punti sui […]

La FNOMCeO scrive ai ministri: stabilizzare i medici fiscali e i medici convenzionati esterni

FNOMCeO1

Stipulare in tempi brevi l’Accordo Collettivo nazionale per disciplinare il rapporto di lavoro tra l’INPS e i medici fiscali, e […]

Ancora su lavoro autonomo e subordinato. Parte 5

privacy

Vediamo ora una recente (25 giugno 2018) sentenza della Corte di Cassazione che interviene sui criteri che distinguono un lavoro […]

Corso formativo ANMEFI

locandinaanmefi

Il 30 giugno 2018, a Ferrara, il quarto corso formativo: “Aspetti medico-legali della certificazione nella pubblica amministrazione e delle visite […]

Giulia Grillo, il nuovo ministro della Salute

giulia grillo

Giulia Grillo è nata a Catania il 30 maggio 1975. Si laurea in Medicina e Chirurgia nel 1999 e si […]

Lo stato dell’arte dei lavori per l’ACN dei medici fiscali

privacy

Dopo che lo scorso 9 maggio si è tenuta la seduta plenaria tra le sigle sindacali e associative (ANMEFI, ANMI-Femepa, […]

Giulia Bongiorno, il nuovo ministro della PA

bongiorno

Giulia Bongiorno è nata a Palermo il 22 marzo 1966. Studi classici, laurea in Giurisprudenza, si è iscritta all’Ordine degli […]